Si è concluso l'anno rotariano 2016-2017 all'insegna del motto NON BASTA VOLERE BISOGNA ANCHE FARE ! Un grazie a tutti dal Presidente Francesco Ragonese
Data e ora 00/00/0000 00:00 Tipo Riunione Colazione
Relatore Livello di Club
Luogo indirizzo

Il tema della lotta alla corruzione e alla mafia non smette di essere attuale ed è purtroppo diffusa la convinzione che le modalità di intervento non sempre risultano efficaci. Talvolta appare finanche dubbio il reale impegno della politica, al di là delle numerose e cicliche dichiarazioni di intenti. I giornali, riportano ogni giorno, sia un qualche successo nella lotta alla criminalità organizzata sia una qualche evidenza di episodi di corruzione in ambito istituzionale. Meglio conosciuta quest’ultima come la mafia dei colletti bianchi. Oggi la mafia non spara più perchè ha ritenuto sia più facile inserirsi e mimetizzarsi nei circuiti economici: per questo preferisce la corruzione alla violenza. Direi che con la violenza si attua un prevaricazione sul soggetto più debole, ma con la corruzione si sviluppa un sistema, poiché si crea un legame più forte e stabile, che non è visibile, ma lega il corrotto al corruttore. Nessuno ha interesse a deninciare. Diffondere la cultura della legalità può servire a porre un baluardo a questo male poiché si tratta di un fenomeno che si alimenta con il silenzio. La corruzione direi che ha un andamento carsico (è cioè un fenomeno sotterraneo che si basa su scambi occulti). Abbiamo questa sera l’onore di avere con noi l’on. ANGELA NAPOLI. Il nostro rotary club ha promosso questo incontro, e voglio ringraziare pubblicamente l’avvocato Daniele Bruni per avermi aiutato a organizzarlo, riconoscendo in lei una personalità tra le più qualificate ad affrontare il tema della lotta alla mafia e alla corruzione. L’on. Napoli è stata deputata per 4 legislature e vice presidente della Commissione Parlamentare Antimafia. Numerose sono state le sue proposte di legge e le sue interrogazioni parlamentari nate per ostacolare il potere delle associazioni di stampo mafioso, e che chiedono trasparenza nel mondo delle istituzioni. Preside oggi l' associazione "Risveglio Ideale" ed è autrice del libro "L'antimafia dei fatti" testimonianza di vita vissuta nel mondo professionale e politico. La Sua testimonianza, per il vissuto politico che continua con l'impegno civile, è preziosa per chi vuole avere piena coscienza di quanto si è fatto e si potrà fare in questa lotta di liberazione da corruzione e mafia che ci dovrebbe vedere tutti partecipi.